VICENZA 15 | 16 | 17 SETTEMBRE 2017

Registrati ai Workshop

Non perdere altro tempo… il Festival è vicino!
Assicurati di partecipare alle numerose iniziative del programma.

Registrati subito

Altri appuntamenti

  • Esposizione – eco sostenibilità auto e furgoni elettrici/ibridi: Piazza Matteotti e Piazza Biade
  • Esposizione camion ibrido e a metano con la partecipazione di Scania: Piazza Esedra
  • Test drive bici e ciclomotori elettrici Askoll: Contrà Giuseppe Garibaldi

Programma sabato 16

Clicca sul titolo per leggere il programma completo.

Ore 09:30 - Pedalata verde tecnologica con visita Arsenale FS Vicenza

Pedalata verde tecnologica con visita Arsenale FS Vicenza – Organizzata con Tuttinbici FIAB e Girolibero-Zeppelin

Programma:

  • Ore 09:00 – Registrazione partecipanti in Piazza delle Poste a Vicenza
  • Ore 09:30 – Partenza con destinazione Arsenale
  • Ore 10:00 – Visita Arsenale FS (indicativamente fino alle 11)
  • Ore 12:00 – Arrivo pedalata c/o sede Girolibero-Zeppelin in Via Conforto Da Costozza, 7 – Vicenza

Ore 09:30 - Visioni future sulla mobilità delle merci nelle Smart city: esperienze internazionali

 
Monte di Pietà

Visioni future sulla mobilità delle merci nelle Smart city: esperienze internazionali

Nella mobilità siamo arrivati ormai a un punto di non ritorno, la mobilità ha iniziato a manifestare tutti i problemi di un sistema disorganizzato: dal traffico all’inquinamento, passando per scomode diseconomie e gravi impatti sugli spostamenti in aree urbane.

Emerge quindi la necessità di porre un freno al caos, opponendo intelligenza di approccio e nuovi strumenti di analisi e monitoraggio che ci conducano alla “città intelligente” quella città in cui c’è un elevato livello di qualità della vita, dove gli spazi urbani ci aiutano a realizzare i nostri progetti e a muoverci in maniera più agevole, risparmiando tempo. In un’ottica di ottimizzazione delle risorse e dei risultati.

Intervengono:

Moderatore:

  • Sebastiano Zanolli – Manager / Coach

A conclusione dell’evento verrà inaugurato alle ore 11.00 – GLS SHOP situato in centro storico a Vicenza, Stradella dei Munari 5

Ore 10:00 - Futuro della connettività e guida autonoma

 
Palazzo Bonin Longare

Futuro della connettività e guida autonoma

Intervengono:

  • Massimo Calearo Ciman – Presidente di Calearo Antenne Spa
  • Eugenio Calearo Ciman – Direttore delle relazioni istituzionali di Calearo Antenne Spa

Moderatore:

  • Leonardo Buzzavo – Professore Università Ca’ Foscari Venezia

Ore 11:00 - I tanti perché della Mobilità elettrica incrociano l’occupazione e i talenti nell’era della tecnologia

 
Gallerie d’Italia, Palazzo Leoni Montanari

I tanti perché della Mobilità elettrica incrociano l’occupazione e i talenti nell’era della tecnologia

La diffusione dei veicoli elettrici e lo sviluppo dell’intera filiera, è un tassello importante del nuovo concetto di mobilità sostenibile che comporta evidenti e importantissimi benefici non solo in termini di riduzione delle emissioni, ma anche di abbattimento di polveri sottili -PM10, PM2,5- particolarmente nocive per la salute, con ricadute quindi positive a livello sociale ed economico.

Inoltre un’auto elettrica ha complessivamente una maggiore efficienza energetica rispetto ai motori a combustione interna, circa due volte superiore, ed una vita media almeno dieci volte superiore.

Intervengono:

  • Valerio Rossi Albertini – Fisico nucleare, Primo ricercatore CNR
  • Luca Ancetti – Direttore Giornale di Vicenza

Testimonial:

  • Alberto Baldazzi – Bici & Motori
  • Luigino Bari – Confartigianato Vicenza Reborn
  • Pierpaolo Rigo – Tacita

Ore 11:30 - Combustibili alternativi, guida autonoma, connettività: il futuro ruolo delle imprese di trasporto e dei loro conducenti

 
Monte di Pietà

Combustibili alternativi, guida autonoma, connettività: il futuro ruolo delle imprese di trasporto e dei loro conducenti

La mobilità merci che utilizza trazioni alternative è destinata a crescere e su questo tutti gli analisti concordano, ma la sostenibilità della mobilità non è solo trazioni alternative ai motori oggi più diffusi, ma anche transizione verso una mobilità più intelligente e ottimizzata delle merci e delle persone. Ciò richiede l’integrazione fra veicoli, infrastrutture, tecnologie energetiche e servizi informativi.

Quale sarà il ruolo delle imprese di trasporto e dei loro conducenti in questo grande cambiamento?

Intervengono:

  • Franco Fenoglio – Unrae
  • Paolo Carri – Scania
  • Massimo Prastaro – Eni
  • Antonio Macera – Ministero Infrastrutture e trasporti
  • Amedeo Genedani e Sergio Lo Monte – Confartigianato Trasporti

Moderatore:

  • Giornalista Tutto Trasporti

Ore 11:45 - Per una mobilità di area vasta: da SOLEZ alla SISUS, dal programma sperimentale «casa-scuola casa lavoro» al «bando periferie», da Veloce all’alta velocità

 
Palazzo Bonin Longare

Per una mobilità di area vasta: da SOLEZ alla SISUS, dal programma sperimentale «casa-scuola casa lavoro» al «bando periferie», da Veloce all’alta velocità

Il progetto europeo SOLEZ si colloca tra le iniziative relative alla mobilità sostenibile in atto a Vicenza. Il progetto è finanziato dal programma Intereeg Central Europe e coinvolge una rete di città dell’Europa centrale e che considera, come punto di riferimento a livello territoriale, non la singola città ma la sua FUA – Area Urbana Funzionale. Tale area vede coinvolti i comuni di: Altavilla Vicentina, Creazzo, Sovizzo, Caldogno e Torri di Quartesolo.

Il progetto è molto importante nell’ottica della mobilità sostenibile perché prevede la stesura di un piano d’azione per il miglioramento della mobilità, la riduzione del traffico e delle emissioni di CO2.

Dialogo con gli amministratori dei Comuni contermini a cura del Comune di Vicenza, Assessorato alla Progettazione e Sostenibilità Urbana.

Ore 14:30 - Come cambia il servizio di assistenza e manutenzione in un’ottica di mobilità sostenibile

 
Palazzo Cordellina, Salone Centrale

Come cambia il servizio di assistenza e manutenzione in un’ottica di mobilità sostenibile

Nel settore dell’Automotive, già da qualche anno, è in atto un forte cambiamento. Da parte delle Case Costruttrici vi è una grande competitività per quanto riguarda il miglioramento delle prestazioni nel campo della sicurezza, dei consumi e della connettività.

Organizzazione, competenza, strumentazione e conoscenza in capo all’autoriparatore di oggi sono sufficienti per interpretare tale cambiamento ed evolvere il proprio servizio di manutenzione e riparazione per continuare ad offrire una qualità di intervento elevata e competitiva?

Intervengono:

  • Marc Aguettaz – GIPA, Automotive Aftermarket Intelligence
  • Luca Montagner – QUINTEGIA, Innovazione attraverso ricerca, competenze e Networking

Moderatore:

  • Cosimo Murianni – Giornalista Quattroruote

Ore 16:00 - Scenari dal prossimo futuro – a cura di Massachusetts Institute of Tecnology di Boston

 
Gallerie d’Italia, Palazzo Leoni Montanari

Scenari dal prossimo futuro – a cura di Massachusetts Institute of Tecnology di Boston

In un futuro più o meno vicino, la “tua” auto, potrebbe in mattinata darti un passaggio al lavoro e poi, invece di aspettarti parcheggiata, potrebbe andarsene e dare un passaggio a qualcun altro della tua famiglia o a qualsiasi altro tuo amico, infine alla sera, venirti a riprendere.

Lo spazio che la tecnologia sembra poter aprire alle persone, nel loro approccio al mondo del lavoro, è in continua evoluzione. Sicuramente, implica profondi cambiamenti nel rapporto tra l’uomo e il lavoro, vi sono infatti professioni e mestieri che vengono resi obsoleti dallo sviluppo tecnologico.

C’è una persona che il futuro, sembra conoscerlo bene, è Carlo Ratti. L’ingegnere e architetto torinese, che dirige il MIT Senseable City Lab di Boston, dove si studiano le tendenze e le dinamiche delle città del futuro, quelle che contraddistingueranno il nostro domani, il tutto basandosi sui dati di oggi.

Intervengono:

  • Carlo Ratti – Professore, Direttore Mit Senseable City Lab

Moderatore:

  • Leonardo Buzzavo – Professore Università Ca’ Foscari Venezia

Ore 16:30 - Prospettive e opportunità per i meccatronici del futuro

 
Palazzo Cordellina, Sala Specchiera

Prospettive e opportunità per i meccatronici del futuro

L’Automotive è un settore in forte trasformazione già da alcuni anni. Oggi, l’auto non è più considerata un elemento autonomo ma parte integrante di un sistema di mobilità virtuoso. Nell’era di internet, i veicoli stanno diventando sempre più connessi e quindi in grado di comunicare con i cosiddetti fornitori di servizi e contenuti per lo scambio di informazioni su infomobilità, sicurezza e comfort.

Tutto questo apre nuove occasioni per gli autoriparatori, che se oggi focalizzano l’attività soprattutto sulla manutenzione e la riparazione, domani possono cogliere l’opportunità di fornire ai propri clienti servizi innovativi e di alto profilo che qualificheranno ulteriormente la loro professionalità e permetteranno agli automobilisti serviti di ottenere innumerevoli benefici come per esempio il risparmio di carburante, la diminuzione del fermo macchina, l’attivazione di un eventuale servizio di soccorso o la localizzazione del veicolo in caso di furto.

Insieme a qualificati esperti del settore si analizzeranno prospettive e opportunità per i meccatronici del futuro.  

Intervengono:

  • Marc Aguettaz – GIPA, Automotive Aftermarket Intelligence
  • Luca Montagner – QUINTEGIA, Innovazione attraverso ricerca, competenze e Networking

Moderatore:

  • Giornalista Quattroruote Professional

Ore 16:30 - Ricarichiamo le batterie con la chimica sostenibile

 
Palazzo Cordellina, Sala Corsi

Auto e chimica. Ricarichiamo le batterie con la chimica sostenibile

La ricerca e le innovazioni dell’industria chimica danno un contributo notevole alle prestazioni di un’auto. Inoltre particolari materie chimiche attualmente utilizzate migliorano il comfort e la sicurezza dei conducenti. Si vedano a tal proposito i liquidi antigelo ed altre soluzioni, i pneumatici e i tubi in gomma, i cruscotti in materiale plastico e la carrozzeria stessa.

Uno degli elementi base della auto elettriche sono le batterie, dispositivi che convertono l’energia chimica contenuta all’interno dei suoi materiali attivi direttamente in energia elettrica, tramite una reazione redox. Le batterie sono anche il problema che maggiormente ha reso finora le auto elettriche poco adatti ai viaggi su lunghe distanze, a causa della capacità delle batterie e dei tempi di ricarica, che si misurano in termini di ore e non di minuti, come siamo abituati a fare quando ci rechiamo in una normale stazione di servizio per fare rifornimento.

Ma che evoluzione stanno avendo le batterie con i continui progressi che la ricerca sta facendo?

Intervengono:

  • Arnaldo Luigi Guglielmini – Presidente provinciale delle Categorie Chimica e Plastica, Confartigianato Vicenza
  • Daniele Invernizzi – Presidente di eV-Now!

Ore 17:30 - Progetti di mobilità sostenibile, merci e persone, per il territorio vicentino

 
Palazzo Cordellina, Sala Specchiera

Progetti di mobilità sostenibile, merci e persone, per il territorio vicentino

Ripensare la mobilità di merci e di persone in un’ottica più sostenibile, grazie al fattore innovazione, permetterà a tutto il Sistema Paese, di ottenere benefici sociali, ambientali ed economici.

A livello locale, la mobilità cosiddetta intelligente dovrà trovare precise modalità di espressione all’interno di una visione di territorio sostenibile. Tutto questo grazie al governo dello spazio e dell’accessibilità, la dotazione infrastrutturale e di servizi adeguati ad una mobilità in continua evoluzione.

La mobilità ha un ruolo centrale nel sistema sociale e rappresenta un volano di sviluppo socio-economico. Da una parte influenza il commercio, la crescita economica e la dislocazione delle attività economiche sul territorio migliorando la qualità di vita dei cittadini;dall’altra può risultare decisiva per il successo delle politiche ambientali e sociali, per la riduzione delle emissioni inquinanti, nonché per le politiche di sviluppo urbano e sicurezza.

La spinta verso una graduale evoluzione della mobilità in ottica di sostenibilità vede quindi un ruolo centrale delle amministrazioni pubbliche che devono indirizzare e facilitare il cambiamento.

Intervengono:

  • Maurizio Faccio – Università degli Studi di Padova
  • Mauro Gamberi – Università di Bologna
  • Amministratori locali
  • Catriona Macdonald (clicca qui per vedere la biografia) – Rappresentante dell’agenzia regionale scozzese SESTRAN di Edimburgo “partner progetto europeo Regio Mob”

Ore 17:30 - Infrastrutture per la mobilità sostenibile fuori e dentro casa

 
Monte di Pietà

Infrastrutture per la mobilità sostenibile fuori e dentro casa

Da qualche anno a questa parte nel settore della mobilità c’è sempre più voglia di sperimentare nuove tecnologie e soluzioni che siano più efficienti e rispettose dell’ambiente, non solo per le quattro ruote o per quanto riguarda i trasporti pubblici o condivisi, ma anche dentro casa con maggior efficienza energetica e fonti rinnovabili e sfruttando anche il maggio utilizzo della mobilità elettrica.

Nel settore del servizio elettrico, si pensi per esempio al concetto di smart grid: le cosiddette “reti intelligenti” in grado di interfacciarsi con tutti gli utenti connessi, siano essi produttori, consumatori o prosumers, allo scopo di distribuire energia in modo efficiente, sostenibile, economicamente vantaggioso e sicuro.

Intervengono:

  • Fabio Massimo Frattale Mascioli – Università Sapienza di Roma
  • Dario Dalla Costa – Presidente provinciale della Categoria Termoidraulici e Altri installatori, Confartigianato Vicenza

Moderatore:

  • Sebastiano Zanolli – Manager / Coach

 

Registrati adesso

Sabato mattina

Sabato pomeriggio

Vuoi avere maggiori informazioni sull’evento? Parliamoci!

Iscriviti alla newsletter

logo